SU AFFITTI D’ORO CAMERA APPLICHI FACOLTÀ RECESSO

SU AFFITTI D’ORO CAMERA APPLICHI FACOLTÀ RECESSO 23 dicembre 2013

La Presidenza della Camera dei deputati ha uno strumento immediato, diretto e trasparente per risolvere il groviglio strettosi intorno ai palazzi Marini: invece di continuare a mandare input contraddittori al Governo, applichi direttamente l’articolo 3 del decreto Monti, che consente la facoltà di recesso a tutte le amministrazioni incluse nell’elenco ISTAT.

Se infatti si apre quell’elenco, si scopre che in cima esso esordisce con le parole “Organi costituzionali” e, tra questi, vi è indiscutibilmente la Camera dei deputati. La Presidenza della Camera ha quindi già ora la possibilità di disdettare i contratti con Scarpellini: se non lo fa, è solo perché vuole restare coerente con la mitologia dell’autodichia che la ha condotta a costituirsi in giudizio contro la Corte di cassazione nel giudizio che sarà deciso l’11 marzo prossimo dalla Corte costituzionale.