STATO CRIMINALE, ALTRI DUE DECESSI IN CARCERE: NEL 2013 SONO GIA’ 51

STATO CRIMINALE, ALTRI DUE DECESSI IN CARCERE: NEL 2013 SONO GIA’ 51 4 aprile 2013

Ancora altri due detenuti morti in carcere. Dall’inizio del 2013 sono già 51 i decessi (15 per suicidio) secondo quanto riporta l’OSSERVATORIO PERMANENTE SULLE MORTI IN CARCERE.

Casa Circondariale di Catanzaro. Ieri mattina è morto Carmine Morra, nato a Napoli nel 1957. Si è suicidato impiccandosi in cella. Era detenuto in regime di Alta Sicurezza dal luglio 2008, quando fu raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di associazione a delinquere di stampo camorristico nell’ambito di una maxi-operazione contro il “Clan Licciardi” di Secondigliano. Questo suicidio arriva a pochi giorni da quello di un altro esponente camorristico, Domenico Antonio Pagano, 46 anni, che si è tolto la vita il 17 marzo scorso nel carcere di Opera (Mi), dove era sottoposto al regime di 41bis, il cosiddetto “carcere duro”.

Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Castiglione delle Stiviere (Mn). Ieri pomeriggio è morto Christian Ubiali, nato a Bergamo nel 1982. Era internato dal 28 gennaio 2011, con una valutazione di “doppia diagnosi” (tossicodipendenza e problemi psichici). Un percorso riabilitativo in famiglia non era stato ritenuto praticabile dai giudici, che avevano richiesto invece un ricovero in strutture “ad alta protezione” del territorio (comunità psichiatriche). Ma queste, contattate, si sono dichiarate “non disponibili” all’accoglienza e pertanto per il giovane si erano aperte le porte dell’Opg. Il 15 marzo era uscito per trascorrere un permesso con i genitori.

Ieri notte ha avuto forti dolori addominali ed è stato portato all’ospedale di Castiglione delle Stiviere e poi trasferito a quello di Mantova dove è deceduto alle 15. Dalla documentazione medica risulta il decesso per arresto cardiocircolotorio: è probabile che nelle prossime ore sarà disposta l’autopsia, che dovrà accertare le esatte cause della morte.