SONDAGGIO USA, PER 92% PAZIENTI CANNABIS TERAPEUTICA FUNZIONA

SONDAGGIO USA, PER 92% PAZIENTI CANNABIS TERAPEUTICA FUNZIONA 2 ottobre 2014

Riporto di seguito i dati di un sondaggio effettuato negli Stati Uniti secondo cui la cannabis terapeutica funziona per il 92% dei pazienti americani. Sarebbe lo stesso pure per quelli italiani se gliela facessero usare, aggiungo.

Roma, 2 ott. (AdnKronos Salute) – Marijuana davvero ”terapeutica” per  il 92% dei malati che l”ha provata per dolore cronico, artrite,  emicrania e malesseri provocati dal cancro: funziona e fa sentire meglio. E” quanto evidenzia un sondaggio condotto attraverso il California Behavioral Risk Factor Surveillance System, su un gruppo di 7.525 adulti, intervistati dal Public Health Institute in partnership con i Centers for Diseases Control and Prevention.

Nonostante sia utilizzata in 23 Stati, sulla marijuana medica regna ancora in tutto il mondo e anche negli Stati Uniti un notevole scetticismo, scrive il ”Washington Post”. Già il ”New England Journal of Medicine” aveva pubblicato un”indagine secondo cui quasi 8 medici su 10 dicono di approvare l”uso della marijuana medica. Ora, lo studio californiano di ampio respiro certifica anche l”apprezzamento dei pazienti.

I ricercatori hanno scoperto che, in totale, il 5% per cento degli adulti nello Stato del Sole ha dichiarato di aver usato marijuana per un “grave condizione medica”. I risultati dello studio, scrivono gli autori “sostengono l”idea che la marijuana medica non viene utilizzata esclusivamente da un gruppo specifico di malati: si notano tassi di impiego simili tra uomini e donne, persone adulte e giovani adulti, che però sono i più propensi a usarla”.

Piccole differenze nel consumo di marijuana medica anche fra etnie diverse, anche se gli autori sottolineano che “la differenza assoluta è di meno di tre punti percentuali, e non ha molta importanza in termini pratici”.