QUATTRO GIORNI DI NONVIOLENZA, SIT-IN AL CARCERE DI REBIBBIA. LO SPECIALE DI MR. BLOG -VIDEO

30 luglio 2012

Tra le iniziative organizzate per la manifestazione “Quattro giorni di nonviolenza. Sciopero della fame e del silenzio” c’è stata anche quella organizzata davanti al carcere di Rebibbia. Venerdì 20 luglio, insieme ad Irene Testa, presidente dell’associazione Il detenuto ignoto, ai familiari dei ristretti e ad altri amici che hanno a cuore questa importante causa abbiamo manifestato con “file silenziose” davanti all’ingresso del penitenziario romano. In molti hanno sottoscritto e aderito alla nostra richiesta di “Amnistia subito”, voluta fortemente da Marco Pannella

I quattro giorni di nonviolenza terminano il 21 luglio. “Questa straordinaria mobilitazione è quello che ci ha ridato ulteriormente il senso dell’urgenza – scrive Marco Pannella – necessaria e possibile per la nostra battaglia per la grande riforma della Giustizia, riforma strutturale che può essere realizzata, su tutti i fronti, con la proposta di un’amnistia, perchè le strutture esistenti – immediatamente e dopo 30 anni – fuoriescano dalla condizione criminale rispetto alla nostra costituzione, rispetto alla giurisdizione europea e rispetto alla coscienza civile del nostro Paese”.

Mr. Blog di Ambrogio Crespi ha realizzato sulla manifestazione uno speciale video.