PIENO APPOGGIO ALLA PROPOSTA DI RISTRETTI ORIZZONTI DI TENERE GLI STATI GENERALI DELLE CARCERI PRESSO IL DUE PALAZZI DI PADOVA

PIENO APPOGGIO ALLA PROPOSTA DI RISTRETTI ORIZZONTI DI TENERE GLI STATI GENERALI DELLE CARCERI PRESSO IL DUE PALAZZI DI PADOVA 9 febbraio 2015

Appoggia pienamente e convintamente la proposta della redazione di Ristretti Orizzonti – formalizzata con una lettera aperta al ministro della Giustizia – di organizzare gli Stati Generali sulle pene e sul carcere presso la Casa di Reclusione Due Palazzi di Padova.

Già con il ‘Satyagraha di Natale con Marco Pannella’ noi radicali abbiamo indicato tra i nostri obiettivi quello di prevedere la partecipazione dei detenuti. Sarebbe infatti un nonsenso fare la fotografia dell’attuale situazione ai fini di prefigurare un futuro di riforma, ascoltando solo ‘esperti’ ed ‘operatori’ ma privandosi della voce di coloro che vivono ogni giorno sulla loro pelle la realtà carceraria italiana. E non c’è dubbio che la Casa di Reclusione di Padova, che ha già ospitato in passato il Congresso di Nessuno Tocchi Caino, sia il luogo ideale proprio per l’opera svolta da Ristretti Orizzonti per il reinserimento sociale e civile dei reclusi; opera che si è fatta forte sia del metodo del confronto e del dialogo con il mondo ‘fuori delle mura penitenziarie’, sia dell’approfondimento e del monitoraggio di ciò che avviene negli oltre 200 istituti penitenziari del nostro Paese.