OGGI IN VISITA ALL’OPG DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO

OGGI IN VISITA ALL’OPG DI BARCELLONA POZZO DI GOTTO 20 marzo 2015

Fonte: MessinaOra – L’OPG chiude. Cosa succederà dopo il 31 marzo? Un interrogativo  al centro della visita di Rita Bernardini  a Barcellona Pozzo di Gotto, sabato 21 marzo alle 10,30. Ad accompagnare la segretaria nazionale dei Radicali Italiani i rappresentanti delle associazioni siciliane Gianmarco Ciccarelli, Donatella Corleo, Patrizia Magnasco, Luigi Recupero e Saro Visicaro.

“La legge prevede il trasferimento degli internati nel Rems di Naso – ricorda Visicaro dell’associazione Leonardo Sciascia di Messina –  Sarà garantita la sicurezza dei pazienti, quella degli operatori e quella dei cittadini? Saranno previsti trattamenti prolungati in condizioni di umanizzazione e di tutela della dignità umana? I radicali vigileranno affinché i requisiti necessari a fare funzionare le Rems (residenze per l’esecuzione della misura di sicurezza sanitaria), saranno garantiti”.

Quello appena iniziato è un weekend tutto siciliano per Rita Bernardini,  in sciopero della fame dalla mezzanotte del 5 marzo.  Oggi sarà a PIEDIMONTE ETNEO (CT), invitata dal Sindaco Ignazio Puglisi per un dibattito dal titolo “DISOBBEDIENZA CIVILE – L’UOMO E LA LEGGE”, a cui partecipano Carmelo Belfiore, Amico Dolci, Don Alessandro Santoro.

Domai, dopo la visita  all’ OPG di Barcellona Pozzo di Gotto, alle 16 si sposterà alla casa di reclusione di Augusta (Sr), accompagnata da Gianmarco Ciccarelli, Donatella Corleo e Angelo Fazio.  Domenica 22 marzo alle 11 visiterà la casa circondariale di Caltanissetta, accompagnata da Gianmarco Ciccarelli, Donatella Corleo e Giuseppe Nicosia.