LA MINISTRA SEVERINO C’HA LA FACCIA COME IL CULO!

LA MINISTRA SEVERINO C’HA LA FACCIA COME IL CULO! 19 dicembre 2012

Sì, confermo quanto ha detto stamattina Valter Vecellio, la Ministra Severino c’ha la faccia come il culo!

Il guardasigilli, ospite di “24 Mattino” su Radio 24 ha commentato così la notizia che Marco Pannella aveva accettato la terapia endovenosa per reidratarsi: “Mi compiaccio che abbia accettato la cura perché noi abbiamo bisogno di Marco Pannella vivo, delle sue idee forti per le quali ha combattuto una vita. Ricordiamo gli alti ideali che lui ha sempre portato avanti nelle battaglie Radicali. Io vorrei combattere al suo fianco seppur con mezzi diversi da quelli che lui può utilizzare. Considero Pannella una persona eroica perché riesce a sacrificare se stesso per una causa importante. Abbiamo un obiettivo comune: rendere le carceri un luogo umano in cui far scontare alle persone la pena non equivalga a privarle di dignità o di speranza”.

“Lui chiede un’amnistia, ma in Parlamento non c’è la maggioranza di due terzi necessaria per vararla. Io voglio lo stesso obiettivo con le leggi, come la salva-carceri”. All’obiezione che secondo i Radicali questa legge riguarderebbe solo lo 0,3% dei detenuti, Severino ha risposto: “Abbiamo dati diversi, il relatore di questo provvedimento alla Camera dava un numero di 1200 detenuti l’anno che possono essere raggiunti da queste misure alternative. I dati dell’Amministrazione penitenziaria mi parlano di 2819 ingressi ogni anno per reati puniti con pena massima fino a 4 anni, cioè quei soggetti che potrebbero beneficiare di queste misure alternative”.

La guardasigilli ha detto anche che “entro il 2014 ci saranno 11 mila posti in più nelle carceri. Già abbiamo consegnato 3178 posti entro il 31 dicembre 2012 e ne consegneremo entro giugno 2013 altri 2382.Bisogna contemperare la sicurezza dei cittadini con le esigenze di un carcere più dignitoso”.