DIRITTO ALLE CURE IN CARCERE, I RADICALI MANIFESTANO DI FRONTE ALLA REGIONE TOSCANA

DIRITTO ALLE CURE IN CARCERE, I RADICALI MANIFESTANO DI FRONTE ALLA REGIONE TOSCANA 31 luglio 2014

Grazie a La Nazione, l’unico media, insieme a Radio Radicale, ad aver passato la notizia della conferenza stampa dell’Associazione per l’iniziativa radicale Andrea Tamburi e dell’adesione di 10 consiglieri regionali toscani di forze politiche trasversali all’appello a sostegno del Satyagraha radicale (Marco Taradash-NCD, Rudi Russo-CD, Monica Sgherri-RC, Pieraldo Ciucchi-Gruppo Misto, Mauro Romanelli-SEL, Stefania Fuscagni, Tommaso Villa e Nicola Nascosti di FI, Severino Saccardi e Vanessa Boretti del PD).

Diritto alle cure in carcere, i radicali manifestano in Regione. E dieci consiglieri firmano l’appello

Firenze, 30 lugllio 2014 – Continua l’iniziativa nazionale dei radicali per chiedere la garanzia del diritto alle cure in carcere. Una battaglia che è al centro di un’azione nonviolenta vede impegnati centinaia di cittadini. Stamani, i radicali fiorentini dell’associazione “Andrea Tamburi” hanno manifestato fuori dal palazzo della Regione Toscana, con la segretaria di Radicali italiani, Rita Bernardini, giunta al 30º giorno di sciopero della fame. “Mentre all’esterno si scandivano slogan per l’approvazione dell’amnistia _si legge in una nota dell’associazione_ dentro palazzo Panciatichi 10 consiglieri regionali di forze politiche trasversali hanno sottoscritto l’appello (Marco Taradash-NCD, Rudi Russo-CD, Monica Sgherri-RC, Pieraldo Ciucchi-Gruppo Misto, Mauro Romanelli-SEL, Stefania Fuscagni, Tommaso Villa e Nicola Nascosti di FI, Severino Saccardi e Vanessa Boretti del PD).

Roberto Davide Papini

Fonte: La Nazione