DEVO – PURTROPPO – RITIRARE IL COMUNICATO DI QUESTA MATTINA. MOTIVO DI PIU’ PER PROSEGUIRE IL NOSTRO SATYAGRAHA

DEVO – PURTROPPO – RITIRARE IL COMUNICATO DI QUESTA MATTINA. MOTIVO DI PIU’ PER PROSEGUIRE IL NOSTRO SATYAGRAHA 5 marzo 2014

Per una serie di equivoci dovuti a errate informazioni che ci sono state trasmesse, devo smentire totalmente – ahimè – il comunicato che questa mattina abbiamo reso Marco Beltrandi ed io.

No, purtroppo, il gruppo del PD non ha al suo interno – almeno così sembra – alcuna contraddizione. La pervicacia del Partito Democratico nel sostenere la sua posizione contraria all’amnistia – e quindi contraria al rientro nella legalità del nostro Paese sui drammatici problemi riguardanti la giustizia e le carceri – persiste.

Infatti, la Risoluzione che tanto abbiamo lodato nella dichiarazione di stamattina non è a prima firma Roberto Speranza (capogruppo PD alla Camera) come avevamo scritto con un’attribuzione errata, ma Renato Brunetta (capogruppo Forza Italia alla Camera), al quale – scusandoci – rivolgiamo il nostro plauso rammaricandoci per il voto contrario dell’aula.