CARCERI, INUTILI I PROVVEDIMENTI TAMPONE. CI VOGLIONO L’AMNISTIA E L’INDULTO

CARCERI, INUTILI I PROVVEDIMENTI TAMPONE. CI VOGLIONO L’AMNISTIA E L’INDULTO 27 ottobre 2014

Di seguito l’intervista che ho rilasciato al quotidiano Il Tempo in cui descrivo tra le altre cose la drammatica situazione delle carceri italiane, tema che affronteremo anche a Chianciano, dal 30 ottobre al 2 novembre, in occasione del XIII congresso dei Radicali.

Rita Bernardini, segretaria dei Radicali italiani, è alle prese con la preparazione del XIII Congresso dello storico movimento fondato da Marco Pannella. Dal 30 ottobre al 2 novembre i Radicali si ritroveranno a Chianciano, e affronteranno, come fanno da sempre, la drammatica situazione nelle carceri italiane. Il 2014, infatti, è stato un altro «anno nero» per i detenuti.

Bernardini, i decreti «svuota-carceri» e la sentenza della Consulta che ha cassato la legge Fini-Giovanardi, non hanno alleviato le sofferenze dei reclusi italiani?

«Assolutamente no. È vero che il numero dei detenuti è diminuito, ma le condizioni delle nostre carceri continuano ad essere infami. La giustizia italiana è alla débâcle definitiva e va riformata strutturalmente, passando attraverso un provvedimento di amnistia e indulto».

Dunque quelli che sembravano progressi si sono rivelati inutili misure tampone?

«La situazione è drammatica. Intanto, con la nostra azione, abbiamo costretto il ministero della Giustizia a non barare sui numeri. Le spiego. I detenuti presenti nelle

Leggi tutto...


RADICALI VERSO IL CONGRESSO CONTRO L’EMBARGO RAI

RADICALI VERSO IL CONGRESSO CONTRO L’EMBARGO RAI

Riporto di seguito un articolo pubblicato da Il Garantista in cui si parla dell’iniziativa dei Radicali contro la violazione del “diritto alla conoscenza” di cui si macchia di continua l’Italia.… Leggi tutto...


ERGASTOLO, BERGOGLIO RADICALE DA QUELLA TELEFONATA A PANNELLA. ECCO COSA GLI HA DETTO…

ERGASTOLO, BERGOGLIO RADICALE DA QUELLA TELEFONATA A PANNELLA. ECCO COSA GLI HA DETTO… 24 ottobre 2014

Oggi su Intelligonews  la mia intervista in cui racconto cosa si sono detti Marco Pannella e Papa Francesco

“Parole straordinarie”. E’ la premessa con cui Rita Bernardini, segretario nazionale di Radicali Italiani, commenta il monito del Papa su ergastolo e corruzione. Nell’intervista a Intelligonews svela cosa disse Bergoglio a Pannella nella famosa telefonata…

Come commenta le parole di Papa Francesco che ha definito l’ergastolo “una pena di morte nascosta”? Pannella ha parlato di “notizia che farà epoca”, di “splendido intervento”.

«Sono sicuramente parole straordinarie. Va tenuto presente che noi la scorsa estate abbiamo tentato di raccogliere le firme su dodici referendum e uno di questi era proprio sull’abrogazione dell’ergastolo, tema che abbiamo già affrontato nel 1977 co un referendum che in quell’occasione era insieme al quesito sul finanziamento pubblico ai partiti che perdemmo per poco. Quello sull’ergastolo ci vide da soli fare la campagna, perché lo stesso Pci che a parole si diceva favorevole, poi non fece la campagna per il ‘sì’».

Il Papa ha anche detto che la corruzione è “un male più grande del peccato”. Condivide?

«Non entro nel merito dei peccati, prendo le parole del Papa al punto di vista della laicità. Tuttavia bisognerebbe interrogarsi sulle cause … Leggi tutto...


AMBIENTE, LA LOTTA DI BOLOGNETTI PER BONIFICARE SITI E ISTITUZIONI ILLEGALI

AMBIENTE, LA LOTTA DI BOLOGNETTI PER BONIFICARE SITI E ISTITUZIONI ILLEGALI 23 ottobre 2014

Da molti giorni l’esponente radicale Maurizio Bolognetti sta conducendo un’azione nonviolenta di sciopero della fame (e, a partire da venerdì prossimo, anche alternando con giorni di sciopero della sete) affinché sia istituita, come previsto da una legge inattuata, l’”Anagrafe dei siti da bonificare”.

I chiamati in causa o rispondono in modo evasivo oppure oppongono il consueto muro di silenzio con cui i radicali, i nonviolenti, sono costretti a fare i conti da sempre. La “ragion di Stato” (o, con un poco felice giro parole, la ragion di Regione) che si oppone ai diritti fondamentali della persona, prospera proprio nel tenere i cittadini nell’ignoranza, nel negare loro il diritto alla conoscenza.

La lotta di Maurizio Bolognetti è tutta nel titolo che è stato scelto per l’imminente Congresso di Radicali italiani che si terrà a Chianciano dal 30 ottobre al 2 novembre: PER LA PACE, PER LO STATO DI DIRITTO DEMOCRATICO FEDERALISTA LAICO, CONTRO IL RITORNO DEL PREVALERE DEI REGIMI.

Anche per questo ringrazio Maurizio che, nella continuità e nella durata della lotta, afferma idee che per noi radicali sono imperative per istituzioni che vogliano definirsi ed essere democratiche.… Leggi tutto...


Pagina 29 di 208« Prima...1020...2728293031...405060...Ultima »