CARCERI, GIOVANE ROMENO SI SUICIDA A VENEZIA

CARCERI, GIOVANE ROMENO SI SUICIDA A VENEZIA 5 gennaio 2015

Un ragazzo romeno di 19 anni si è tolto la vita ieri sera nel carcere veneziano di Santa Maria Maggiore, impiccandosi nelle docce.

Il giovane, residente ad Appiano Gentile (Como) e in Italia da 14 anni, era stato arrestato il 31 dicembre dai carabinieri di Como in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare per reati contro il patrimonio.

Bloccato nel veneziano, era stato affidato all’istituto di pena lagunare dove sabato era stato sentito dal gip Andrea Comez, il quale voleva porlo agli arresti domiciliari, cosa poi non avvenuta. Pare che il giovane vivesse con la madre. La Procura di Venezia ha disposto accertamenti, incaricando i carabinieri delle indagini, per verificare eventuali responsabilità.

Fonte: Ansa